NEWS

Sul Massetto Radiante meglio Massello o Prefinito?

Sul Massetto Radiante meglio Massello o Prefinito?

Molto spesso il cliente ci chiede se e perché un parquet prefinito sià più idoneo e stabile di un parquet massello su un massetto radiante…

Ecco una citazione molto interessante….

::: DETTAGLIO DISCUSSIONE

Bamboo su pavimento radiante
Buongiorno, sto pensando di acquistare un pavimento in bamboo per la mia nuova casa in ristrutturazione, e in merito alla posa su pavimento riscaldato (sarà progettato da zero, con serpentine ad acqua), sto trovando commenti e pareri discordanti, e così ho pensato di chiedere consiglio su questo forum che mi è sembrato il più professionale e serio in circolazione.
I miei dubbi riguardano soprattutto dimensioni e struttura dei listoni:
– la posa di un bamboo massello (mono-strato) di 15mm potrebbe dare problemi di tenuta/stabilità del pavimento? Oppure problemi di riscaldamento dei locali? (Uno dei rivenditore che ho contattato mi ha assicurato che il mono-strato non dà problemi, ma altri mi hanno invece consigliato il multi-strato)
– una maxi plancia 15x190x2200, tre strati, è un dimensionamento affidabile in termini di indeformabilità? E’ comunque consigliabile usare una colla silanica nonostante le elevate dimensioni?
Grazie in anticipo per qualsiasi info vogliate darmi. Cordiali saluti Daniele Casali
[Autore: Kidan ::: Data: 07/04/2013]

Risponde Mauro Errico
Sig. Daniele Casali buongiorno, ho preso visione della Sua domanda inoltrata al Forum di Professional relativa ad alcuni dubbi per le future pavimentazioni che andrà a scegliere per la sua abitazione.
Per quanto riguarda la scelta tra il pavimento in Bamboo monostrato e una maxi plancia o comunque un formato tre strati, opterei per la seconda scelta ovvero la plancia stratificata; eventualmente anche una plancia in due strati quindi da incollare.
Quanto sopra è dettato sopratutto dalla differenza di conduttività termica fra i due prodotti; in generale il Bamboo ha un coefficiente di 0,225 W/(m.k) mentre lo stratificato ha un coefficiente inferiore generalmente intorno al 0,15 W/(m.k) ma su questo aspetto, Lei dovrebbe richiedere il coefficiente di trasmittanza termica del prodotto che intende acquistare, trasmetterlo poi al tecnico che curerà il posizionamento dell’impianto radiante e consigliarsi con lui che conosce ovviamente le caratteristiche dell’impianto. Tenga presente la temperatura ambientale che dovrà mantenere sopratutto nel periodo invernale.
Ciò non per una questione non tanto di trasmittanza termica, ma quanto di stabilità dimensionale che è maggiormente garantita da un formato ingegnerizzato quale una plancia stratificata. Il formato da Lei indicato della plancia 15x190x2200 è un dimensionamento ragguardevole, non ci sono a priori problemi di stabilità il tutto è sempre connesso alle condizioni ambientali ovvero a quei valori di umidità e temperatura che dovranno essere presenti nell’ambiente dove verrà posizonato il pavimento e che sono riportati sul documento di identificazione che le dovranno obbligatoriamente consegnare unitamente ai documenti del prodotto che sceglierà (scheda identificazione prodotto DL 206 del 06/09/2005 Codice del Consumo).
L’adesivo silanico è idoneo sia per il formato delle plance che per il supporto riscaldato, comunque anche un collante sintetico bicomponente può andare bene; importante che questo ultimo sia idoneo per supporti riscaldati e questo potrà indicarglielo senza indugio il suo parchettista. Sinteticamente mi auguro di avere comunque risposto alla sua domanda e le porgo cordiali saluti. p.e. Mauro Errico

Ultime news

Condividi

Menu